Terra di tradizione

Le origini della Brianza

La storia della Brianza: il Monte Brianza e le bellezze del territorio

Secondo gli studiosi il termine Brianza e i confini che delimitano questo territorio a cavallo tra più province della Lombardia ha origine dal Monte Brianza, identificato oggi con il comune di Monticello Brianza, paese appartenente all’area del meratese.

 

Tale tesi sembra confermata dall’origine etimologia del termine Brianza derivante dal celtico Brig con il significato di collina, rintracciabile ancora oggi nella forma dialettale brianzola utilizzata per indicare le alture: Bricch.

 

Probabilmente il nome del fiume Lambro, del fiume Molgora e del fiume Adda sono di origine celtica come i nomi di alcuni monti e i nomi di molti paesi della Brianza.

 

Molti sono anche i riferimenti storici all’epoca romanica di cui la Basilica di San Pietro al Monte rappresenta l’elemento di maggior pregio.

Chi gh’ha fen, gh’ha tutti i ben

 

“Chi possiede i campi da fieno, può avere ogni bene”

LA TRADIZIONE BRIANZOLA E LA NASCITA DEI PRODOTTI DI ECCELLENZA

La Brianza è una terra con caratteristiche uniche che hanno permesso di sviluppare numerosi prodotti tipici.

LA RICCA TRADIZIONE CONTADINA BRIANZOLA

allevamenti-brianza

Da secoli, tra casali e cascine della Brianza generazioni di contadini e di allevatori si tramandano i segreti della tradizione contadina e dell’arte salumiera brianzola.

ECCELLENZE ALIMENTARI BRIANZOLE

eccellenze-alimentari

L’esperienza dei contadini e dei salumieri brianzoli unita alle particolari caratteristiche climatiche della Brianza hanno dato vita a vari prodotti di eccellenza.